TROTE E PESCI D’APRILE

Come diceva sempre il mio amico Giancarlo: “Siamo arrivati tardi… SONO TUTTI MORTI!”. No, ho sbagliato era l’altra: “in un branco di aringhe quella rossa salta all’occhio e puzza di più, ma non è detto sia quella giusta da seguire!”.
Erano molti anni che mi dilettavo con l’idea di un pesce d’aprile che avesse per protagonista il Quintetto D667 La Trota di Schubert e la recente apertura di questo blog è sembrata cadere a proposito. Chiedo quindi scusa a tutti gli appassionati che hanno creduto alla mia storia (verosimile, ma non plausibile) nella speranza che come tutti i collezionisti un po’ malati abbiano almeno per qualche minuto provato lo stesso brivido di piacere che ho provato io immaginandomi cosa avrebbe potuto essere una simile registrazione! Come dico spesso non c’è edizione migliore di un qualsiasi brano di quella che non abbiamo ancora ascoltato o semplicemente vagheggiato l’esistenza.
Per farmi “perdonare” qui di seguito il link a you tube dove potrete apprezzare il bellissimo video all stars citato a modo di confronto nel post precedente che vede impegnati Barenboim, Perlman, Zukerman, Du Pré e Mehta.

TROUTS AND APRIL FOOLS

My friend Giancarlo always said this immortal sentence: “We are late … THEY ARE ALL DEAD!”. “No, I am wrong it was the other one:”in a bunch of herrings is the red one that catches your eye and smell more, but no one can assure you it is the right one to follow!”. There were many years that I delighted myself with the idea of an April Fool’s joke that had as its topics the The Trout Quintet by Schubert and the recent opening of this blog seemed to be the right occasion. I therefore apologize to all the fans who have believed my story (likely, but implausible) in the hope that all collectors, at least for a few minutes, have felt the same shiver of pleasure that I felt imagining what It could be such recordings! As I often say there is no better version of any composition that the one we have not yet heard or simply we have longed the existence.
To beg your “forgiving” I insert the you tube’s link where you’ll enjoy the beautiful video mentioned in the previous post which involves Barenboim, Perlman, Zukerman, Mehta and Du Pré.

2 risposte a “TROTE E PESCI D’APRILE

  1. Anche se come pesce d’aprile è un po’ stantio, mi permetto di lanciare un sasso nello stagno (sperando di non colpire qualche simpatico pesciolino). Se proponessi qui il link di Diesis&Bemolle sulla figura della grande violoncellista Jacqueline du Pré, potreste offrirci una bella discografia ragionata o altro contributo su questa inimitabile artista ?
    Ecco dunque il link:
    http://diesisebemolle.wordpress.com/2012/12/02/jacqueline-du-pre/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...